Auto elettriche: 9 modelli sotto i 30 mila euro

electric-charge-2301604_640.jpg

Si può essere ecologisti o nostalgici, moderni o tradizionalisti, ma che in futuro le auto elettriche saranno protagoniste del settore mobilità è ormai un dato di fatto. Tutte le case principali stanno investendo in questa tecnologia e stanno mettendo a listino uno o più modelli. Si va dal pioniere Elon Musk con Tesla a Volkswagen che dopo la batosta del dieselgate ha impegnato grandi capitali per la progettazione.

Contrariamente alle vetture ibride, le auto elettriche sono al momento un settore di nicchia ma stanno aumentando di giorno in giorno. Come detto, la disponibilità di modelli è abbastanza variegata. Il freno attuale sono la autonomia, anche se è in forte aumento, la disponibilità di colonnine di ricarica e i tempi di quest’ultima, non ancora molto brevi.

I costi per la scelta di uno dei modelli di auto elettriche disponibili non sono più proibitivi come qualche anno fa, anche se ancora alti. Ad aiutare l’abbassamento del prezzo vi sono i vari bonus che governo, case automobilistiche e regioni applicano di volta in volta.

In questo articolo vogliamo vedere insieme 9 modelli che hanno un prezzo di partenza al di sotto dei 30 mila euro, senza tenere conto di eventuali sconti o bonus disponibili.

AUTO ELETTRICHE CON MENO DI 30 MILA EURO

Dacia Spring

Con un listino che parte dai 19.900 euro attualmente la Dacia Spring è la più conveniente fra le auto elettriche. Non solo. Fa parte delle auto rialzate, i cosiddetti crossover, e ha una buona abitabilità.

L’autonomia in ciclo WLTP dichiarata è di 305 km e ha un bagagliaio di 290 litri, con la possibilità di ricaricare in 50 minuti fino all’80% della batteria nelle colonnine rapide.

Sito ufficiale

Renault Twingo E-tech Elettric

Rimanendo nel gruppo Renault (Dacia ne fa parte) troviamo la Twingo nella sua veste completamente elettrica con un prezzo di 21.950. Basata sul modello entrato in produzione da qualche anno si rivela una ottima city car con spazi interni non angusti e un design particolarmente gradevole.

La sua autonomia non è eccezionale, nel ciclo WLTP la casa dichiara 270 km ma essendo la città il suo regno è più facile trovare colonnine a disposizione, soprattutto nei grandi centri urbani. Per ricaricare completamente la batteria ci vuole in un’ora e mezza e per recuperare fino a 80 km di autonomia in soli 30 minuti.

Sito ufficiale

Volkswagen e-Up

Prima auto tedesca, la piccola e-Up apre la strada alle più moderne della serie ID. Evoluzione di un progetto di tanti anni ha saputo conquistarsi il proprio target e nicchia di clientela. Ora ci prova in elettrico. Prezzo 25.200 euro.

257km nel ciclo WLTP, non gode della tecnologia delle nuove sorelle maggiori, ma permette comunque un uso cittadino ideale e al pari di altre concorrenti.

Sito ufficiale

Smart EQ fortwo

Iconica e caratteristica, la city car per eccellenza, due posti secchi e tanta personalità. Per la piccola di casa Smart il prezzo di partenza è fissato a 25.210 euro, ma gli accessori e la personalizzazione la posso fare diventare unica anche nel prezzo finale.

L’autonomia è tra le più basse, 135 km nel ciclo WLTP. Fuori città è meglio non avventurarsi se non si è sicuri di trovare colonnine lungo il percorso. Sicuramente in città parcheggi e ricariche sono il suo terreno ideale.

Sito ufficiale

Smart EQ forfour

Sorellina maggiore della fortwo, aggiunge due posti e due portiere per condividere la città con qualche amico in più. Prezzo a partire da 25.832 euro, con un ampia selezione di accessori e la personalizzazioni come la piccolina.

Stesso sistema, stessa scarsa autonomia, stessi 135 km nel ciclo WLTP. Condivide con la sorellina la città come luogo ideale per viaggiare, con il bisogno di qualche cm in più in fase di parcheggio.

Sito ufficiale

Renault Zoe

Un’altra vettura della casa francese nella top delle under 30 mila, con un prezzo di partenza di 25.900 euro. Pioniera del gruppo, è apprezzata per le due doti e l’evoluzione nel corso degli anni, quasi un brand a sé.

395 km nel ciclo WLTP, a un passo dalle 4 centinaia. Con una colonnina rapida a 50kw è possibile ricaricare la batteria per 120 km in soli 30 minuti

Sito ufficiale

Fiat 500 Elettrica

Finalmente la prima italiana in questa speciale classifica, la più venduta in Italia nel suo segmento. Icona di stile e sempre bella in ogni reinterpretazione. Gli spazi interni non sono il suo forte ma non le si chiede questo, ma tanta personalità. A un prezzo di 26.150 euro

Con la batteria a 42kwh è omologata per 320 km nel ciclo WLTP. 5 minuti di ricarica rapida per avere subito 50 km di autonomia!

Sito ufficiale

Tazzari EV Zero

Autovettura atipica quella dell’azienda imolese Tazzari. Con questo modello declinato a vari allestimenti e utilizzi, che ricorda la particolarità della vecchia Mehari, il prezzo parte da 27.816 euro

La casa dichiara 200km di autonomia ma a velocità costante di 50 km/h, quindi non il più realistico WLTP

Sito ufficiale

Smart EQ forTwo cabrio

Chiude la lista l’ennesima versione della smart, questa volta la più sbarazzina e estiva del gruppo, la cabrio. Lievita il prezzo di base a 28.577 euro

Autonomia identica alle sorelle forTwo coupé e forFour

Sito ufficiale

scroll to top